WonderFull

Le 7 coste d'Italia

WonderFull

Le 7 coste d'Italia

WonderFull

Le 7 coste d'Italia

WonderFull

Le 7 coste d'Italia

WonderFull è un progetto di comunicazione crossmediale, a carattere scientifico e sociale, un viaggio avventura raccontato per immagini che nel 2019 ci vedrà coinvolti in una spedizione lungo le 7 coste italiane, con l’obiettivo, di monitorare le acque, i mari, le coste e l’entroterra della nostra penisola, isole comprese, per sensibilizzare il grande pubblico sulle problematiche ambientali.
Con l’interesse della Marina Militare e il supporto di uomini e mezzi dell’Arma dei Carabinieri, racconteremo lo stato di salute e i cambiamenti che stanno influenzando il rapporto tra uomo e ambiente, come ad esempio l’inquinamento da micro plastiche, l’erosione costiera e la preservazione degli ecosistemi. Promosso dal CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche), con il contributo dell’IRSA per la parte di ricerca scientifica, con l’interesse del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, in collaborazione con la Marina Militare, Arma dei Carabinieri, l’Università degli studi di Bari Aldo Moro, ARPA Puglia, Jonian Dolphin Conservation e Fondazione Città della Speranza.

“Attraverso la testimonianza di aziende e imprese che operano nel rispetto, e nella volontà di tutelare il patrimonio umano e ambientale, raccontiamo come costruire un futuro sostenibile.”

In collaborazione con

Obiettivi

Monitorare i mari e i fondali marini, le coste e l’entroterra, per misurare e raccontare lo stato di salute del pianeta. Ma non solo, dando anche un supporto alle località lungo le coste per aumentarne la notorietà, il turismo, evidenziare le opere di intervento per la riqualifica del paesaggio e dell’ambiente.

Tematiche affrontate

  • Inquinamento dei mari da micro plastiche
  • Erosione costiera
  • Tutela della biodiversità e dell’acqua
  • Sfruttamenti acque interne sotterranee e marittime per la produzione di energia
  • Sfruttamento rifiuti organici, marittimi e acquatici per la produzione di biomasse
  • Biomasse
  • Energia rinnovabile e sostenibile
  • Mobilità sostenibile
  • Modelli di sviluppo sostenibili
  • Agricoltura sostenibile
  • Precision Farming
  • Energy Independent Farm
  • Gas Naturale
  • Green Sourcing

Promosso da

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), è il più grande Ente pubblico nazionale di ricerca che ha il compito di svolgere, promuovere, diffondere, trasferire e valorizzare le attività di ricerca nei principali settori di sviluppo delle conoscenze e delle loro applicazioni per lo sviluppo scientifico, tecnologico, economico e sociale del Paese, perseguendo l’integrazione di discipline e tecnologie diffusive ed innovative. Nell’ambito del progetto WonderFull il CNR, con il contributo dell’IRSA e di altri Istituti, collaborerà alla definizione dei contenuti scientifici da trasferire nel corso della spedizione, attraverso i canali di comunicazione, contestualizzandoli con riferimento ai territori costieri ed interni esplorati.

In collaborazione con

L’antica cultura marinara e la professionalità dei suoi uomini, saranno il ponte di collegamento tra la popolazione, di ogni estrazione sociale e fascia di età, e i valori sociali, culturali e storici della Marina Militare.

Una dinamica fortemente volta ad avvicinare l’uomo al mare e alle sue regole. 


In considerazione dell’alta valenza scientifica e divulgativa del progetto, l’Arma dei Carabinieri parteciperà al progetto WonderFull, in particolare per rendere visibili le riserve naturali gestite dall’Arma (sia marine che sul litorale) accompagnati da personale in grado di illustrare le peculiarità dell’ambiente circostante e le azioni quotidianamente svolte dai Carabinieri a tutela della natura. 

Ulteriore supporto verrà dalla Jonian Dolphin Conservation, un’associazione di ricerca scientifica finalizzata allo studio dei cetacei del Golfo di Taranto nel Mar Ionio Settentrionale.

È specializzata nella gestione di progetti marini con particolare focus sullo studio dell’impatto ambientale; svolge attività di progettazione e conduzione di Marine Mammals Surveys visivi ed acustici con attrezzature e personale specializzato.

Supporto importante sarà ricoperto dalle attività sociali, volte a sostenere progetti di solidarietà e supporto ai ragazzi problematici. Il progetto WonderFull prevede il coinvolgimento di strutture che operano nel campo del disagio e della promozione delle risorse dei più giovani, sul territorio nazionale. 


L’Università degli Studi di Bari Aldo Moro fondata nel 1924, supporterà attraverso tutti i suoi istituti il progetto WonderFull, analizzando e studiando la sinergia tra le opere ingenieristiche, scientifiche, umanistiche e architettoniche in rapporto con il territorio e l’ambiente.

ARPA Puglia, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione dell’Ambiente, supporterà la spedizione WonderFull attraverso le sue competenze nella tutela ambientale, ai fini della salvaguardia delle condizioni ambientali soprattutto in relazione alla tutela della salute dei cittadini e della collettività.

WonderFull per il sociale

Dal 1994 Città della Speranza si pone l’obiettivo di migliorare le condizioni di cura e assistenza dei bambini, nonché di sostenere la ricerca scientifica in ambito oncologico e pediatrico. Grazie alle costanti attività di promozione sono stati investiti oltre 23 milioni nella ricerca scientifica e ogni anno 700mila euro vengono destinati alla diagnostica avanzata della Clinica di Oncoematologia Pediatrica di Padova, centro di riferimento nazionale per la diagnosi di leucemia, linfomi e sarcomi.

Per sviluppare in modo sempre più incisivo la propria missione, nel 2012 la Fondazione ha inaugurato un proprio Istituto di Ricerca Pediatrica a Padova. Con i suoi

17.500 mq e 300 ricercatori è il più grande polo europeo dedicato alla ricerca sulle malattie infantili. In 25 anni di attività Città della Speranza ha contribuito ad incrementare il tasso di guarigione dal 30% all’attuale 85%, ma c’è ancora molto da fare!

Per maggiori informazioni: cittadellasperanza.org

Il team di WonderFull realizzerà una tappa del viaggio all’Istituto di Ricerca Pediatrica, in quell’occasione tutti i partecipanti potranno vivere una giornata a fianco dei ricercatori per capire i risultati raggiunti e le prossime sfide della Ricerca.


Supporto via terra

Il monitoraggio delle coste avverrà anche nell’entroterra percorrendo strade bianche e asfaltate, attraverso il supporto di mezzi specifici, caratterizzati da tecnologie in linea con il rispetto dell’ambiente, alla ricerca di segnali e informazioni sullo stato di salute del territorio e della fauna locale. La spedizione WonderFull, durante il percorso incontrerà produttori e aziende agricole della zona, per documentare l’impegno, le tecnologie e le metodologie utilizzate per la produzione, nel rispetto dell’ambiente e della sostenibilità; dall’Agricoltura Sostenibile, Precision Farming, Energy Indipendent Farm, ai Modelli sostenibili, alla Tutela della biodiversità, e molto altro.

La tecnologia e la meccanizzazione al servizio dell’ambiente!

Con il supporto di